Un tenebroso affare

di Honoré de Balzac - GIALLO/NARRATIVA - Edito Newton & Compton.


Come prima cosa vediamo di fugare ogni dubbio e rispondere a tutte le titubanze. Si! Si tratta di un giallo a forte tinte noir. Anzi, diciamo proprio che si tratta di un thriller.

Si! L'autore è "quel" Balzac! Famoso romanziere francese considerato il maestro del romanzo realista. E No! Non è uno scherzo.


Possiamo definirla una monkey tips "archeologica" che possiede il sapore di scoperta. Come un reperto che vede la luce, può veramente stupire. La stessa mano che sta scrivendo questa recensione, è rimasto colpito quando ha ricevuto questo titolo in regalo.

"Un tenebroso affare" è uno splendido romanzo che precede i tempi, sino a poterlo considerare il primo giallo mai scritto (come molti critici sostengono). Probabile che l'idea di questo libro sia nata in risposta al talento emergente di un certo E.A. Poe.

In verità, la storia non tradisce la natura realista di Balzac e quindi sembra che il drammaturgo non avesse alcuna intenzione di entrare in gara con l'ingegnere del mistero.

L'autore decide solo di contestualizzare i suoi personaggi in una trama costruita con suspense e in chiaro profilo giallo. Il risultato è un romanzo thriller dalle pagine sfumate di un noir inaspettato con momenti di grande narrativa. Ispirata ad una vicenda reale, il libro racconta una storia ricca di intrighi e inganni politici, sviluppando i fatti in un avvincente caso giudiziario stenografato tra le aule di un tribunale.

Tutto questo e tanto altro, senza che ci sia un vero omicidio sul quale indagare.

Si, esatto. Questo è l'unico vero spoiler di questa recensione. Vi basti pensare però che l'intera trama non ruota intorno al tentato omicidio di un uomo qualunque.

Già perché il protagonista e vittima dell'intrigo è niente meno che Napoleone Bonaparte.


Coinvolgente, misterioso e incredibilmente strutturato. Il romanzo è un capolavoro di narrativa nel quale il famoso romanziere mostra tutte le sue abilità. Il suo peculiare realismo balza letteralmente fuori dalle pagine. Non senza che ogni foglio sia governato dalle sfumature di un thriller stupefacente.

Adatto per chi ama la narrativa dei racconti giudiziari e vuole coinvolgersi in una trama ricca di colpi di scena e misteriosi meccanismi della politica. Un thriller/giallo/noir rivelatore per un autore che nonostante il tempo non smette di stupire. Una chicca da non perdere!!

La prova di modernità di Balzac! Non solo maestro della letteratura classica.